Human

Un anno pieno di energia

 By Eniday Staff

Siamo arrivati al tanto sospirato momento degli auguri… è tempo tirare le somme per l’anno che sta ormai volgendo al termine, per fare progetti sul futuro e ovviamente per festeggiare…

Ma andiamo con ordine e riviviamo le tappe che hanno scandito questo lungo anno insieme.
Vi abbiamo raccontato il cambiamento climatico, delle sue conseguenze e di come una risorsa come il gas naturale possa fare da ponte per portarci verso un futuro low carbon.
Vi abbiamo spiegato l’importanza del Sole che dà ordine alle nostre vite e il perché le foglie sono verdi. Vi abbiamo portato all’interno del nostro Centro Ricerche per le energie rinnovabili e l’ambiente per farvi conoscere chi ogni giorno affronta la sfida per rendere le fonti rinnovabili sempre più efficienti attraverso strani acronimi… dagli OPV agli LSC passando poi per il CSP, che sono: pannelli solari leggeri e flessibili che possono essere installati laddove mai avremmo pensato di poter posizionare un pannello in silicio (come su uno semplice zainetto per andare a scuola) o i concentratori solari luminescenti, in grado di produrre energia dal sole e rimanere trasparenti al tempo stesso e che hanno realizzato, grazie alla collaborazione con il Politecnico di Milano e il MIT di Boston, un prototipo di impianto di pannelli solari a concentrazione molto più efficiente rispetto a quelli realizzati fino a oggi.
Vi abbiamo parlato della ricerca che ha reso possibile la trasformazione in bio-olio la frazione umida dei rifiuti solidi urbani. Un bio-olio da impiegare direttamente come combustibile oppure da inviare a un successivo stadio di raffinazione per ottenere biocarburanti da usare nelle automobili. Una ricerca che ci ha consentito di convertire le raffinerie tradizionali di Venezia e Gela (processo ancora in corso) in bioraffinerie. Primo esempio al mondo realizzato grazie alla tecnologia proprietatia EcofiningTM sviluppata a partire dal 2005, grazie alla partnership con l’azienda americana Honeywell UOP. Perché un futuro low carbon è veramente possibile e noi ci stiamo mettendo tutta l’energia che abbiamo per renderlo possibile.

È ora di tirare le somme! Anche questa volta vi chiediamo pochi minuti (solo tre) per ripercorrere il nostro anno e per ricordarvi che l’energia è una bella storia!

Verso un futuro low carbon

Vi rubiamo solo un altro attimo, per un saluto… perché anche la redazione di Eniday è fatta di persone, che ogni giorno cercano nuovi spunti per raccontarvi qualcosa di interessante. In questi due anni siamo stati guidati da Marco (Alfieri) che ha dato forma a quello che oggi è il blog e che ha già contribuito alle importanti novità che ci saranno nel prossimo futuro. Marco è stato chiamato ad affrontare un’altra sfida professionale e noi vogliamo cogliere l’occasione per fargli un grosso “in bocca al lupo”!

Corrado, Gabriella, Luca e Alessandro

informazioni sull'autore
Eniday Staff