Technology

AAA cercasi startup

 By Eniday Staff

Siete una startup e avete un’idea per migliorare la qualità della vita dei clienti, siete convinti che la vostra soluzione per garantire la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro possa rappresentare una vera svolta o avete l’intuizione giusta per chi chiede concretezza per la salvaguardia dell’ambiente? Eni, attraverso le attività di open innovation, vuole ampliare il proprio portafoglio di progetti di innovazione digitale e offrire concrete possibilità di crescita alle startup più promettenti. Quindi, se avete risposto di “si” a una delle precedenti domande, allora questo messaggio è proprio per voi…

Eni, nel pieno della sua trasformazione digitale (iniziata ormai 30 anni fa), è in cerca di idee nuove e originali da integrare in alcune aree di business: i servizi retail, la salute delle persone che lavorano nelle diverse sedi nel mondo e la digitalizzazione dei manuali operativi.
Per raggiungere questi obiettivi Eni ha deciso di lanciare il progetto CallForGrowth, in partnership con GrowITup, piattaforma di open innovation creata in collaborazione con Microsoft che supporta grandi aziende nella realizzazione di nuove partnership con le startup.

Questa è la trasformazione digitale - L. Lusuriello Chief Digital Officer Eni

Spazio ai giovani talenti e apertura a nuovi spazi di dialogo, consapevoli che nell’innovazione e nelle nuove tecnologie è contenuta una delle risposte alle sfide poste dal cambiamento climatico. Limitare l’impatto ambientale nelle attività industriali, infatti, è un obiettivo che si può raggiungere ricorrendo sempre di più alla digitalizzazione che può da sola ridurre del 20% le emissioni di anidride carbonica.
Da oggi, quindi, la trasformazione digitale di Eni si sviluppa anche attraverso attività di open innovation, al fine di ampliare i progetti di innovazione digitale e offrire concrete possibilità di crescita alle startup più promettenti.
C’è tempo fino al 21 gennaio per candidarsi. Le realtà – che devono essere in fase post-seed e avere un Technology Readiness Level (TRL) compreso tra 5 e 8 – saranno coinvolte, dopo la fase preliminare di screening, in un Selection Workshop che si svolgerà a Milano il 14 febbraio. Eni, in collaborazione con il team di growITup, valuterà le soluzioni più vicine alle proprie esigenze di innovazione e attiverà un percorso di collaborazione che potrà sfociare in una partnership commerciale, tecnologica, industriale o in un investimento.

Cosa state aspettando? Candidatevi qui e…. in bocca al lupo!

#CallForGrowth

LEGGI ANCHE: Generazione circolare di Ilaria Cesanelli

informazioni sull'autore
Eniday Staff